Archivi tag: bike

La Via Francigena: tra Torino e Chivasso

Abbiamo approfittato di questi giorni di ferie per inforcare la bici ed esplorare i dintorni: un modo per conoscere meglio il proprio territorio a costo zero! Il Piemonte è ricco di percorsi interessanti, primo fra tutti la Via Francigena, percorribile sia a piedi che in bicicletta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Da Torino verso Chivasso

La Via Francigena, che parte dalla Francia per arrivare fino a Roma, fa parte di una rete di strade utilizzate fin dal Medioevo dai pellegrini per raggiungere i luoghi di culto. Insieme a  Gerusalemme e a Santiago di Compostela, Roma era una delle tre tappe fondamentali dei pellegrini dell’epoca. Dal 1994 la Via Francigena è stata dichiarata “Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa”: è emozionante ripercorrere i passi di persone che secoli prima sono state in qualche modo responsabili di un contatto tra culture differenti. Inoltre è un percorso molto piacevole, poco conosciuto (nel tratto da noi percorso avremo incontrato una decina di persone) e ben percorribile, anche se in bicicletta si rischia di perdere qualche indicazione, maggiormente individuabile a piedi.

Esiste un sito molto ben fatto dove potrete trovare informazioni, mappe e utili suggerimenti! Noi ci siamo fiondati sulla sezione dedicata agli itinerari in bicicletta e abbiamo scelto il percorso Torino-Vercelli, con l’idea di fermarci a Chivasso per il momento visto che non siamo per niente allenati!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’inizio è molto piacevole, in quanto dalla Gran Madre si prosegue sulla sponda destra del Po percorrendo Parco Michelotti e attraversando la rilassante Riserva Naturale del Meisino si raggiunge San Mauro Torinese. Percorrendo un tratto urbano, si raggiungono prima Castiglione Torinese e poi Gassino Torinese. Inoltrandosi nuovamente nel verde, si prosegue per San Raffaele Cimena fino a raggiungere Chivasso. Noi ci siamo fermati a fare picnic in un bel prato all’ingresso della città, poi siamo tornati in treno 🙂

Via FrancigenaKm percorsi: circa 29 (da Torino centro)

Durata: circa 2 ore

Per maggiori informazioni, vi consigliamo di dare uno sguardo alla mappa sul sito ufficiale, che a noi è stata molto utile, oppure sfogliare questo libro uscito da un mesetto e che abbiamo appena comprato con l’idea di provare ad allenarci per percorrerla tutta…

E chissà che questo progetto non diventi realtà, in un futuro non troppo lontano? 😉